Effetto “Novavax” (alias “Cinderella”)

BMJ (8 dicembre): “che fine ha fatto il vaccino Novavax?”


EMA (8 dicembre): “l’approvazione del Novavax potrebbe arrivare molto presto”


BioNTech (8 dicembre): “terza dose tre mesi dopo la seconda”… poi, “forse a marzo 2022, vaccino Omicron specifico” (fatto e approvato?)

Quindi, una sorta di “uovo di Colombo”, la proposta della BioNTech-Pfizer: considerare una terza dose sia come “parte del ciclo vaccinale primario” (con buona pace dell’Evidence Based Medicine del regime di doppia dose sulla base del quale l’FDA aveva concesso l’autorizzazione in emergenza (EUA) per il Comirnaty l’11 dicembre 2020) sia, allo stesso tempo, comerichiamo“, “booster subito” (sempre con buona pace dell’Evidence Based Medicine: visto che il primo caso da variante Omicron è stato accertato appena l’11 novembre scorso) senza attendere il (loro) vaccino per la variante Omicron.


Ma il Lancet, già dal 2 dicembre, “frenava la rincorsa”: dopo Astra Zeneca o Pfizer meglio “eterologa”con Moderna!


Il programma…


Nuovamente un pensiero ai più piccini…


Infatti: massima fiducia nei pediatri. Di “libera scelta”.
Eccone uno che mi garberebbe:
il Professor Cody Meissner

Sempre sul BMJ l’8 dicembre scorso, tre giorni fa, Cody Meissner, che è professore di pediatria presso la Tufts University School of Medicine, Boston, Massachusetts, e anche membro del comitato consultivo esterno della FDA per i vaccini (recentemente abbastanza “trascurato” dall’FDA, questo comitato), “sottolinea l’importanza di mantenere una prospettiva globale nella saga di Novavax. Se nei paesi ricchi l’offerta sta ora superando la domanda, un quadro molto diverso può essere visto in altri paesi, quindi “abbiamo bisogno di tutti i possibili vaccini e piattaforme”.
Per quanto riguarda il fatto che Novavax possa mai ottenere l’autorizzazione della FDA, Meissner ha sottolineato la recente autorizzazione all’uso di emergenza dell’agenzia del vaccino covid Pfizer-BioNTech per i bambini dai 5 agli 11 anni, “e certamente non c’è stata un’emergenza lì”.

Meissner ha aggiunto: “Ciascuno dei vaccini ora disponibili nel Regno Unito, nell’UE e negli Stati Uniti è associato a effetti collaterali. Sono molto rari, ma si verificano. Sto pensando alla miocardite e alla trombosi e trombocitopenia indotte dal vaccino”.


Perciò quando…

“Tornando a casa, troverete i bambini.
Date una carezza ai vostri bambini e dite: questa è la carezza del Papa”
(Giovanni XXXIII)


P.S.

E, finalmente, il NEJM, dell’8 dicembre:
“…thus is important that vaccination with the primary series, especially in high-risk populations, remain a top priority everywhere, because this will ultimately lead to a greater reduction in severe disease and death”.

P.S. 2


Allora per spiegarglielo, anche ai nostri figlioli, gli potremo raccontare che allo scoccare della mezzanotte il super-coach ridiventerà la zucca che era…
ma resteranno un paio di scarpette di cristallo e, alla fine, tutti ( o quasi) vivranno felici e contenti (più o meno)…


“If you have an apple and I have an apple and we exchange these apples then you and I will still each have one apple. But if you have an idea and I have an idea and we exchange these ideas, then each of us will have two ideas.”

G.B. Show

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.