Dati e considerazioni Statistiche al 15 aprile 2020

Meglio: ma (mi si perdoni l’espressione) ne dobbiamo ancora mangiare di pastasciutta; soprattuto a casa!

Nel bollettino odierno, 38092 i guariti;
3.079 i ricoverati in terapia intensiva (quasi 500 in meno rispetto al 10 aprile);
578 i deceduti (dato statico rispetto al 10 aprile).

165155 il totale dei positivi dichiarati sino a oggi.

Stabilità incoraggiante… ma non troppo

Si tenga sempre in conto che questi numeri esprimono l’andamento complessivo nazionale e non riflettono situazioni locali di criticità o di relativo iniziale miglior contenimento.


Lo sguardo alla situazione globale:
superati i 2 milioni di contagi nella stima ufficiale (JH alle 19:15).
613 mila i casi complessivi registrati nei soli Stati Uniti.
Ma la Francia che il 13 e il 14 dichiarava oltre 137.800 casi (pardon) rivede le stime al ribasso: 131.365

SENZA INSISTERE CON POPPER.
PERO’ RICORDIAMOCELO CHE QUESTA PRATICA DI ACCAREZZARE I DATI NON E’ ISOLATA.
IL SOLITO VIZIETTO DI IMBOTTIGLIARE A CASA SENZA DARE ACCESSO ALLA SORGENTE.


% Guarigioni-decessi a confronto:
quasi tutti dichiarati guariti in Cina e Sud Corea.
Oltre il doppio la % dei guariti in Germania rispetto a quella dell’Italia e della Francia (ferme al 22%).

In Italia la % dei decessi resta molto alta: è doppia rispetto a quella dell’Iran e quasi 5 volte quella della Germania.

Continua a ridursi in Cina il numero di casi positivi in fase di malattia (1.700): lo 0,00012%:
1 malato ogni 823 mila abitanti.

In Italia la percentuale sale al 0,17:
1 malato ogni 579 abitanti.


Oramai appare ben definito l’andamento dell’occupazione dei posti letto in rianimazione
Analogo l’aspetto dell’occupazione dei posti letto su una stima di 8000 posti letto.

Come volevasi dimostrare:
non era di posti letto in rianimazione che avevamo bisogno
(credo di potermi permettere di affermarlo per averlo già scritto quando ho aperto il blog: il 19 marzo scorso).

Quei 21 milioni di Euro e passa per la “Madonnina 2” (la nuova inutile, inutilizzata e costosa cattedrale di Milano; mi perdonino i meneghini: non voglio mancare loro di rispetto, semmai vorrei difendere la loro intelligenza) che sarebbero stati vitali per offrire impiego, a tempo INDETERMINATO, diciamolo pure, a tutti quegli operatori sanitari che in questa criticità si stanno prodigando a “levare le castagne dal fuoco” a un datore di lavoro non solo miope ma anche ingrato.

Non servono commenti, mi pare.
Rappresentazione della Perfomance: la curca dei decessi inizia a ridursi in termini di pendenza di pari passo con quella del numero dei ricoveri. Le altre due curve restano statiche: a indicare che siamo ben lontani dal poterci permettere di abbassare la guardia.
Nel mondo sale a oltre 2 milioni il numero dei contagiati secondo le stime ufficiali.

2 commenti

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.