Comunicato ANAAO Del 18 marzo 2020 "Mancano le FFP2: “il Governo Autorizza l’uso di qualsiasi oggetto autocertificato dal produttore”

Quindi ammessa l’autocertificazione del produttore che, si desume, consentirà di accorciare il breve ma ulteriore iter, di massimo tre giorni (ipotizzato nella bozza di decreto del 15 marzo scorso) attraverso l’Istituto Superiore di Sanità.

https://www.quotidianosanita.it/scienza-e-farmaci/articolo.php?articolo_id=82605

l’impressione è che ci si muova sempre più nella direzione delle “Mascherine di Fortuna”, le Mascherine “do it yourself”(DIY).

La Lezione dal passato: la missione Apollo 13 (aprile 1970)

In seguito all’esplosione della bombola di ossigeno nel modulo lunare (LM) dell’Apollo 13, il modulo di comando (CM) venne in gran parte spento così da preservarlo per il rientro e il modulo lunare fu utilizzato come scialuppa di salvataggio. Tra le altre cose, il sistema di controllo ambientale (ECS) del modulo lunare avrebbe dovuto mantenere la concentrazione di biossido di carbonio (la CO2 ovvero l’anidride carbonica) a livelli accettabili per il resto della missione. Al momento dell’esplosione nel sistema di controllo ambientale del modulo lunare c’erano due bombole di idrossido di litio (LiOH) – una primaria e una secondaria – che, insieme, erano state progettate per gestire la CO2 espirata da due persone per circa 30 ore. Era necessario era un sistema in grado di smaltire la quantità di CO2 per tre persone e per almeno quattro giorni. La gran parte dell’equipaggiamento tecnico del modulo lunare era irrimediabilmente fuori portata nella stiva. C’erano molti contenitori per il sistema di controllo ambientale nel modulo di comando, ma non si adattavano a quelli dell’ECS del modulo lunare. Houston si mise al lavoro progettando un mezzo per aspirare l’aria della cabina attraverso uno dei contenitori ECS disponibili nel modulo di comando usando solo i materiali disponibili nelle due cabine.

https://www.hq.nasa.gov/alsj/a13/a13_LIOH_Adapter.html

Sarebbe a questo punto cosa accorta tenersi pronti all’evenienza che ci si debba dotare di mascherine fatte in casa: Disposizioni Unificate, Istruzioni d’Uso studiate da un team di esperti potrebbero essere di determinanza strategica.

5 commenti

  1. Ma ti pare che da medico di struttura pubblica debba utilizzare mezzi di fortuna?
    Sono sola, praticamente.
    E muta?!
    Niente, ci servono
    E basta

    "Mi piace"

Rispondi a Ronzinantes Cancella risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.